Ogni beauty routine è un gesto d’amore, un dono e un segno di cura verso noi stessi.
Possiamo essere donne, uomini, adulti o bambini: non è mai presto o tardi per osservarci allo specchio. Malediciamo quel difetto senza notare il nostro punto forte; dipingiamo il viso con stupide maschere, la schiuma da barba o il siero antietà; rubiamo il rossetto di mamma e il gel di papà.


Armati di pinzette seguiamo l’arcata delle sopracciglia e con pazienza scegliamo la giusta tonalità per renderle folte. Muniti di lametta perfezioniamo baffi e basette e con coraggio spalmiamo il dopobarba. Arrivati a sera ci laviamo con cura, prestiamo attenzione a non bagnare i capelli, puliamo denti o dentiere.
Da sempre ci soffermiamo su particolari trascurandone altri, consapevoli o meno che, il primo passo per farci apprezzare da chi ci sta intorno, è l’amore verso noi stessi.

 


Anello
diventa simbolo di questo sentimento: un segno d’amore per una bellezza impeccabile.
Questa linea bagno nasce per dare una risposta distinta ed ergonomica alla varietà dei lavabi presenti fino ad ora. A darle nome è proprio l’idea che si nasconde al suo interno: una maniglia inedita, dalla forma circolare, risulta protagonista di questa soluzione.



All’interno della collezione è possibile trovare una pluralità di miscelatori per lavabo, sia da appoggio che da muro, con questa insolita caratteristica. Il mixer in ottone prevede invece superfici trattate con diversi motivi e finiture, accontentando così diversi gusti, appeal ed esigenze.

Pubblicato in Selezioni d'artista Da

Stip